unisa ITA  unisa ENG


Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili

Bando Art House

 

Pubblicato il Bando di selezione di 50 artisti per la partecipazione al Progetto "Art House", finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile con l'avviso pubblico "Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici".

 

Obiettivo generale del progetto è supportare la professionalizzazione del lavoro creativo giovanile, agevolare l'entrata delle produzioni artistiche giovanili in circuiti economici finalizzati alla vendita e integrare il messaggio artistico nel tessuto civile e sociale.

 

Il core del progetto consiste nella conversione di una struttura confiscata alla criminalità organizzata in una casa dell'arte, sede di un'impresa sociale di distribuzione delle opere artistiche prodotte nella stessa location sul modello delle antiche botteghe d'artigianato e distribuite attraverso canali formali diretti e indiretti. A questa attività di base si affiancano progetti guidati e tematici di arte pubblica volti alla divulgazione di messaggi civici e sociali.

 

Agli artisti selezionati sarà offerto:

  • supporto alla produzione artistica attraverso la concessione di uno spazio confiscato e delle attrezzature necessarie;
  • supporto alla comunicazione attraverso canali digitali, un calendario di esposizioni personali e collettive e azioni di arte pubblica;
  • supporto alla distribuzione della produzione artistica attraverso l'allestimento di spazi virtuali (sito di e-commerce) e reali (presso la struttura oggetto di intervento) per la vendita delle opere, meetings con galleristi e operatori culturali.

 

Destinatari
Il Bando è rivolto a 50 giovani artisti residenti in Campania, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, specializzati nelle seguenti categorie artistiche e suddivisi in:

  • 10 fotografi
  • 10 pittori
  • 5 writers
  • 7 scultori e installatori
  • 4 grafici
  • 4 video-maker
  • 5 musicisti
  • 5 scrittori creativi


Modalità di partecipazione
Gli artisti saranno selezionati in base al curriculum e al portfolio artistico.  Inoltre i partecipanti dovranno indicare, nella domanda di partecipazione, una sola opera per ambito artistico da destinare alla procedura di e-voting ( votazione online). Le opere,infatti, saranno pubblicate sulla pagina Facebook del progetto "Art House" per consentire ai fan del progetto di esprimere la propria preferenza. Sulla base delle preferenze ottenute, agli artisti saranno attribuiti fino a 4 punti.

La domanda di partecipazione deve essere inviata via email, utilizzando il modulo allegato, a: candidature@progettoarthouse.it, entro le ore 12.00 del 1 marzo 2016 e deve essere corredata dai seguenti documenti:

  • scansione del documento d'identità;
  • curriculum artistico;
  • portfolio artistico (per le specifiche tecniche delle opere leggere attentamente la sezione "Modalità di partecipazione" del bando).

 

Gli artisti iscritti al progetto Chiamata alle arti possono inviare la sola domanda di partecipazione, indicando l'opera da destinare alla procedura di e-voting, e saranno valutati sulla base del curriculum artistico e del portfolio presente sul portale www.chiamatallearti.it.

 

Informazioni e contatti

Per ulteriori dettagli scaricare il bando e la modulistica in allegato. Tutti gli aggiornamenti saranno resi noti sul sito dell'Osservatorio OCPG e sul sito del progetto www.progettoarthouse.it.

 

Per informazioni sul bando contattare l'Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili scrivendo a: osservatoriogiovani@unisa.it oppure Art House A.t.s. a: info@progettoarthouse.it

 

 

 

Logo Art House

download